Dermatite alle gambe

Una patologia fastidiosa, che compare da un momento all’altro e colpisce la zona delle gambe, senza alcun preavviso. In alcuni casi può rappresentare un fastidio risolvibile in poco tempo, in altri casi – invece – sarà necessario ricorrere a risoluzioni mirate e tempestive.

Che cos’è e sintomi

La dermatite alle gambe è una patologia che può colpire, indistintamente uomini e donne, di differenti fasce di età. Mentre in alcuni casi si parla di un fastidio facilmente trattabile, in altri è necessario verificarne la natura, al fine di poter individuare la patologia principale e trattarla al meglio.

Di norma, se non scompare entro due giorni è consigliato recarsi dal proprio medico di fiducia e verificare lo stadio e la causa della patologia.

La dermatite si può presentare, nelle seguenti modalità:

  • Macchie e puntini rossi: potrebbe essere portata da una semplice depilazione effettuata non correttamente o da una dermatite molto più profonda ed invasiva
  • Bollicine: potrebbe essere sintomo di un’allergia cutanea, dovuta all’applicazione di qualche sostanza non tollerata dalla pelle
  • Ponfi: da verificare se legati a semplici punture di insetto o dermatiti fastidiose
  • Croste: si manifestano, dopo aver grattato la zona interessata, in maniera eccessiva

La dermatite, inoltre, dopo essere stata diagnosticata, deve avere seguito ad una serie di analisi che dovranno andare a verificare la causa.

Cause

Le cause possono essere molteplici e, a volte, sconosciute. Di norma, si parla di un mix di reazioni che hanno portato allo sviluppo di questa forma di “allergia” cutanea, che provoca prurito nei casi lievi e bruciore nei casi un po’ più acuti, sino a croste e ferite.

Questa malattia è benigna, ovvero non arreca alcuna forma di pericolo di vita del paziente e può presentarsi in due modalità:

  • Acuta: improvvisa e veloce nello scomparire
  • Cronica: che appare improvvisamente ma la sua forza è notevole, durevole nel tempo e cambia nel tempo, peggiorando.

Per quanto riguarda le cause, bisogna ricordare che la scarsa igiene personale è uno dei fattori che determinano la causa della dermatite. Nel caso delle gambe, una depilazione non effettuata in maniera corretta e la conseguente non igiene, provoca danni e numerose patologie, come appunto la dermatite.

La cura per la dermatite è da valutare in base alla tipologia di escoriazione presentata. Sarà il medico, di conseguenza a valutare se sarà necessaria una crema, farmaci come antistaminici o cortisonici, rimedi naturali o trattamenti specifici localizzati.

Leggi anche: cos’è la dermatite da stasi?