Farmaci per curare le vene varicose

Le vene varicose possono essere trattate attraverso l’utilizzo di farmaci per uso orale o topico, che possono svolgere un’azione mirata all’eliminazione delle stesse e alla prevenzione nell’insorgenza di eventuali nuove vene.

La composizione dei farmaci deve essere specifica ed è obbligatorio sia il medico curante a prescriverli, a seguito controllo e diagnosi approfondita della situazione personale di ognuno.

I migliori farmaci per la cura delle vene varicose

Ci sono varie tipologie di farmaco, ognuno con una composizione differente ed uso a seconda del tipo di vena e gravità della situazione.

I farmaci possono suddividersi in:

  • Flebotonici: come si evince dal nome questi farmaci sono adatti all’aumento della parete venosa, aiutando a ridurre affaticamento e gonfiore
  • Flavonoidi: sono compresse che contengono questo principio attivo e servono a ridurre il senso di gonfiore e ad aiutare la corretta circolazione del sangue. Sarà il medico a decidere per quanto tempo proseguire la terapia.
  • Oxerutina: viene prescritta in caso di insufficienza venosa negli arti inferiori. E’ un farmaco per via orale e sarà il medico a prescrivere uso, modo e quantità. Si può trovare anche sotto forma di crema da applicare nelle zone interessate.
  • Streptochinasi: sono farmaci che possono migliorare l’attività circolatoria e viene, di norma, iniettata per soluzione endovenosa direttamente in ambulatorio. Questo tipo di farmaco viene prescritto in caso di gravità.
  • Anticoagulanti: aiutano l’organismo a favorire la corretta circolazione sanguigna, ma non vengono molto spesso raccomandati dai medici.

Tutte le cure farmacologiche per vene varicose, possono essere prescritte per via orale o per via topica, a discrezione tra paziente e medico.

Molti sono i farmaci che hanno una base di ingredienti totalmente naturali e non presentano alcuna controindicazione in merito al loro utilizzo.

Questi farmaci dovrebbero contenere:

  • Ippocastano: un rimedio naturale che è un ottimo alleato per le vene e per la riduzione delle varici. Aumenta la circolazione sanguigna e migliora l’aspetto della pelle. Inoltre contiene sostanze che danno protezione ai capillari e riescono a ridurle notevolmente.
  • Vite rossa: anche in questo caso, questo rimedio naturale è ottimo per la circolazione sanguigna e per alleviare gonfiore e dolore portato dalle vene varicose. Assunto nelle giuste quantità, può essere un alleato prezioso per la scomparsa dell’inestetismo e per la prevenzione futura.
  • Mirtillo rosso: un grande alleato per la circolazione sanguigna. La maggior parte dei medicinali che hanno il mirtillo rosso come componente, sono risultati essere molto efficaci in pochissimo tempo dal loro utilizzo. E’ un potente aiuto per le gambe e per la riduzione di dolore, gonfiore e prurito.